UN PO’ DI STORIA

La produzione ROYAL COPENHAGEN & BING & GRONDHAL furono fondate nel 1775 da Frantz Heinrich Müller, farmacista che aveva ottenuto il privilegio per la fabbricazione di queste porcellane sotto la protezione della regina Giuliana Maria di Brunswick-Lüneburg. La fabbrica ROYAL COPENHAGEN E BING & GRONDHAL ONLINE rimase nella città di Copenhagen fino al 1801, le materie prime per le loro produzioni venivano importate dalla cittadina di Bordeaux.

Le loro porcellane si orientarono da subito con decorazioni in blu cobalto, prendendo quasi totalmente ispirazione dalle bellissime porcellane cinesi che spopolavano nel lontano oriente.

Nonostante le prime produzioni ROYAL COPENAGHEN E BING & GRONDHAL fossero per prevalenza decorate con il famosissimo Blu cobalto, Uno dei servizi più famosi del primo periodo fu il Flora Danica ( disegnato da Johann Christoph Bayer nel 1790 ), sul quale vennero utilizzati smalti di diversi colori e oro.

wikipedia – Regia fabbrica di porcellana di Copenhagen

ROYAL COPENAGHEN E BING & GRONDHAL COLLEZIONE

Nel corso degli anni l’azienda iniziò a diffondere le proprie porcellane da collezione in tutto il mondo, diventando azienda di riferimento per i collezionisti di porcellane decorative e figure d’arredo dipinte a mano sottosmalto.
Dal 1908 l’azienda presenta annualmente la famosissima collezione ROYAL COPENAGHEN del PIATTO DI NATALE, CAMPANELLA DI NATALE, PENDAGLIO DI NATALE , PLACCHETTA DI NATALE , BABBO NATALE E ALBERO DI NATALE e della serie BING & GRONDHAL del PIATTO DI NATALE, CAMPANELLA DI NATALE E PENDAGLIO DI NATALE.

 

OGNI ANNO UNA FAVOLA

Come dicevamo dal 1908 ogni anno l’azienda ha proposto gli stessi stupendi pezzi da COLLEZIONE DELL’ANNO, rappresentando su di essi storie e favole della tradizione Danese. Alcuni esempi:

2019 PIATTO DI NATALE ROYAL COPENAGHEN ONLINE

Meeting in the field – Incontro nel campo

“Come sei dolce”, pensa il cavallo mentre si scuote nel mantello invernale e guarda incuriosito il suo nuovo tenero amico. La vita in campagna è intensa per gli animali, ma è evidente che i due si incontrano per la prima volta. Il sole è basso sull’orizzonte, in una giornata limpida, fredda e tranquilla, tipica delle terre del Nord, lontano dai rumori della città. I piatti di Natale Royal Copenhagen vengono realizzati ogni anno dal 1908. Il rilievo della decorazione è elaborato a mano dagli artisti più abili, partendo dal disegno dell’ideatore e il piatto viene modellato secondo tradizioni artigianali di cui siamo molto orgogliosi. Questo soggetto è stato disegnato e scolpito da Allan Therkelsen, che quest’anno ha realizzato la decorazione ispirandosi alla campagna in cui è cresciuto.

2018 PIATTO DI NATALE ROYAL COPENAGHEN – Christamas tree market – Mercatino degli alberi di Natale

2017 PIATTO DI NATALE ROYAL COPENHAGEN – By the lakes – Dai laghi

2016 PIATTO DI NATALE ROYAL COPENAGHEN – Ice skating in Copenhagen – Pattinaggio su ghiaccio a Copenaghen

 

 2019 PIATTO DI NATALE BING & GRONDHAL ONLINE 

Chopping Wood – Tagliere di legno

E’ la vigilia di Natale e il tempo sembra essersi fermato intorno al cottage dal tetto di paglia coperto di neve. Il papà sta tagliando la legna per il camino, mentre la sorellina aspetta con impazienza l’albero di Natale. Gli oggetti delle collezioni di Natale Royal Copenhagen vengono realizzati ogni anno dal 1908. Il rilievo della decorazione è elaborato a mano dagli artisti più abili, partendo dal disegno dell’ideatore e il piatto viene modellato secondo tradizioni artigianali di cui siamo molto orgogliosi.

Coccoliamo e teniamo sempre informati i nostri clienti e collezionisti sull’arrivo delle nuove collezioni ROYAL COPENHAGEN e BING & GRONDHAL ogni anno. Teniamo a loro riservati i pezzi desiderati per evitare che vengano esauriti.

 

VUOI ESSERE AVVISATO OGNI ANNO SULLE COLLEZIONI DI NATALE O PRENOTARE UN PEZZO DELLA COLLEZIONE 2020?

Scrivici all’indirizzo mail [email protected] o chiama subito il 02/474431.

Royal Copenhagen

Bing & Grondahl

Sei un Collezionista ?

Acquista in anteprima la collezione Royal Copenhagen o Bing & Grondahl 2019